Rimedi naturali per un buon riposo

erboristeria online

erboristeria onlineIl cambio di stagione, le giornate più lunghe e la stanchezza invernale accumulata possono influire anche sul nostro momento di riposo, che dovrebbe garantirci, durante la notte, di dormire serenamente. I sintomi più frequenti sono il non riuscire a prender sonno, l’avere un sonno disturbato o, nei casi peggiori, l’insonnia.

Per fortuna è possibile ricorrere a diversi elementi naturali presenti in commercio sotto diverse forme, reperibili in erboristeria e capaci di favorire il buon riposo, che ci permettono di dormire serenamente senza avere l’effetto collaterale di stordire.

Rimedi naturali

Tra questi si ricorda, prima fra tutte, la camomilla. Dalle ormai note proprietà rilassanti, la camomilla ha infatti un vero potere sedativo sulla muscolatura. Ragione per la quale è consigliata per chi soffre di dolori addominali, per migliorare la digestione e i casi di infiammazione della mucosa gastrica. È anche utilizzata per alleviare l’arrossamento degli occhi e come tonico addolcente per il viso.

Analogamente alla camomilla, la Valeriana è universalmente conosciuta come tranquillante naturale, tanto che per molti anni è stata utilizzata come sonnifero, priva di effetti collaterali. Le maggiori proprietà benefiche della valeriana risiedono nelle sue radici, che vengono fatte essiccare. E proprio sotto questa forma è reperibile nelle erboristerie, in alternativa alle gocce da diluire in acqua.

Un altro rimedio per combattere i disturbi del sonno è costituito da un buon infuso al Tiglio, che può anche essere associato ad altre essenze o piante curative. Il tiglio, infatti, presenta notevoli proprietà rilassanti e calmanti, che aiutano a ridurre e ad alleviare le tensioni. È, inoltre, un ottimo alleato per la cura del raffreddore e dei sintomi influenzali.

Melissa e Biancospino possiedono un elevato potere sedativo e rilassante, soprattutto per chi tende ad andare a dormire accompagnato da uno stato di agitazione e forte stress. Questi elementi naturali, infatti, agiscono sul sistema nervoso centrale, riducendo questo stato ansioso.

Davvero sconvolgenti sono i poteri olfattivi della Lavanda, che aiuta a contrastare i disturbi del sonno. Il profumo dei fiori di lavanda, infatti, induce un senso di tranquillità e spensieratezza, favorendo il buon riposo. In commercio e nelle erboristerie è reperibile sia l’olio essenziale di lavanda, con il quale si può bagnare un fazzoletto di stoffa da tenere accanto a sé mentre si dorme, sia l’acqua naturale alla lavanda, con la quale si può nebulizzare l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *