Pulizia della fossa biologica

pulizia fossa sett

pulizia fossa settica torinoLa fossa biologica è un tipo di fognatura utilizzata da quegli edifici, ditte, gruppi di casa e condomini che non hanno un collegamento con la tipica fognatura dinamica. Questo significa che, nel suo interno, affluiscono le acque nere (es. delle toilette) e le acque grigie (es. lavabi), che le persone utilizzano all’interno degli ambienti domestici e non.

PULIZIA PERIODICA FOSSA BIOLOGICA

Ebbene, la fossa biologica, proprio perché accoglie tutto ciò che è scarto liquido e solido, dalle cucine e dai bagni, deve essere manutenuta bene, affinché non insorgano problemi di sporcizia né di igiene né di intasamento dovuto ai liquami ed altro.

Che significa manutenzione?

Semplice: pulizia periodica, costante ed attenta.
La mancata pulizia periodica, infatti, determinerà due fattori principali: cattivi odori e ingorghi. Entrambi saranno causati dal livello errato di acqua all’interno della fossa biologica che, non avendo pulizia e manutenzione, porterà ad avere una vera e propria alterazione all’interno della stessa, causando addirittura dei ritorni dei rifiuti nelle tubature e portando puzza ed ingorghi nei lavandini, nel water o piatti doccia.

COME AVVIENE LA PULIZIA PERIODICA

La pulizia periodica della fossa biologica farà sì che all’interno degli ambienti non compaiano cattivi odori, né si ingorghino i rifiuti all’interno della stessa fossa. Oltre ai normali prodotti igienici e detergenti che possono essere utilizzati ed aggiunti negli scarichi di casa, la pulizia periodica della fossa biologica avviene solo ed esclusivamente contattando una ditta che abbia i macchinari e la specializzazione giusta per pulire la fossa e portare via tutto.

Il suo intervento, infatti, permetterà lo svuotamento della fossa dai liquami e anche dalle schiume residue, che potrebbero confluire nelle acque depurate in caso di ingorgo. Dopodiché, i professionisti proseguiranno con la pulizia della fossa biologica stessa.
La pulizia vera e propria avverrà solo con un’operazione di vari risciacqui ed un’attenta valutazione dello stato della fossa e delle eventuali riparazioni di danni.

La pulizia della fossa biologica, per garantire lunga vita alla stessa, deve avvenire come minimo ogni anno, perché solo così ci si accerterà di volta in volta del suo buon funzionamento, garantendole, quindi, igiene e sicurezza in tutti gli ambienti domestici o di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *