Il neon negli allestimenti commerciali

L’importanza dei neon nelle vetrine

La società moderna, votata allo shopping, alla compravendita sfrenata, al consumismo sia sul web, attraverso i portali dell’eCommerce, che nel mondo reale, all’interno dei negozi, dei centri commerciali, vuole innanzitutto un commercio nel quale sia implementato il branding come fonte di richiamo per coloro che intendono avvicinarsi ad un’attività ancora prima richiamati dall’atmosfera, poi dal prodotto.

Le vie per effettuare una politica stabile e interessante di branding sono quindi definibili in varie modalità.

Tra questa un allestimento in cui la dotazione di luci, colori, intermittenze, stimoli cerebrali sottili e subliminali, è una fonte di grande richiamo per clienti i quali, durante il passeggio, sono decisamente attratti dalle stimolazioni luminose.

Perché il neon?

Perché la luce di questa sorgente luminosa non è invasiva per l’occhio, consente diverse opportunità stilistiche anche altamente personalizzate (grazie a tubi di diversi materiali che consentono architetture variabili e creative), tra forme, colori, opportunità anche diverse nel creare giochi e geometrie.

Basti pensare al successo di Las Vegas: cosa sarebbe quella città se prima dell’azzardo, del rischio al gioco, la capitale mondiale del ‘gambling game’ non fosse un richiamo di luci, una sorta di ‘paese dei balocchi’ per adulti?

La luce attrae non solo le falene

Non è questo un titolo di solo effetto: le luci attraggono l’uomo, la luce da sicurezza, è l’antitesi dell’oscurità, quindi il rifugio alle paure ancestrali.

In chiave moderna le luci sono giochi e stimoli nervosi che posti in particolari ambienti risvegliano parti del cervello invitandole ad avvicinarsi alla luce, proprio come falene che nei fari trovano la sicurezza.

Una vetrina ben allestita, con luci che ne determinano uno stile commerciale variegato ed attraente, sono un grande passo di clientele nuove, attratte prima dalla forma, poi dalla sostanza.

Starà in voi offrire la sostanza, Eluci Insegne, vi seguirà nel definire la forma, il design, la bellezza dell’allestimento che vorrete ideare assieme ad uno staff altamente qualificato e tecnicamente all’avanguardia.

Dal totem ai cassonetti luminosi: diverse esperienze di design al servizio dell’immagine

Nella ricerca di soluzioni attraenti, il team dell’azinda opera nei confronti di un light-design d’effetto, importante ma raffinato, studiato appositamente per creare punti luci d’attrazzione nella vetrina intesa come biglietto da visita dello shop.

Eluci mette a disposizione dei propri clienti anni d’esperienza nel settore, pronta a creare sia le insegne del negozio, insegne nei quali colori e caratteri tipografici sono la prima fonte di personalità, così come l’illuminazione non solo della vetrina ma di tutto il negozio, il locale commerciale inteso anche come punto gastronomico, luogo del divertimento etc, in questo non avrete limiti nelle possibilità sia di genere che di design.

Materiali diversi e personalizzabili, intesi per durare nel tempo, supporto tecnico e commerciale, professionalità, sono tutto ciò che il branding oggi richiede al commercio 2.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *