Cosa si intende per disinfezione e disinfestazione

Quando si parla di pulizia delle strade o di debellare le proprie abitazioni da eventuali parassiti, si sentono nominare termini come: sterilizzazione, disinfezione, sanificazione e disinfestazione senza conoscere bene la differenza tra queste varie locuzioni.

In generale, quando in un locale si debbono eliminare dei parassiti come i topi, si parla di disinfestazione o disinfezione.

Nonostante questi due termini vengono spesso utilizzati come sinonimi, indicano due cose totalmente differenti.

La differenza tra i due termini e quale intervento praticare

Innanzitutto, dobbiamo specificare che entrambe le locuzioni, rappresentano delle tappe fondamentali nel processo di eliminazione di animali indesiderati, quindi hanno come obiettivo principale quello di assicurare un ambiente sanificato e pulito.

Del resto, la presenza di ragni, blatte e topi nelle proprie abitazioni o in un ufficio pubblico, o finanche per strada, possono causare la proliferazione di microrganismi che possono pregiudicare l’igiene dell’ambiente.

I due processi vengono spesso accostati in quanto prima è necessario procedere all’eliminazione del problema e successivamente dovrà essere ripristinata l’igiene dell’ambiente.

In particolare, la disinfezione è un’attività che mira a rendere salubre un determinato luogo eliminando e distruggendo eventuali microrganismi patogeni.

Questo processo viene attuato tramite l’utilizzo di prodotti disinfettanti chimici, che aiutano a ridurre i microbi che si trovano sugli oggetti e sulle superfici.

Ovviamente per effettuare una disinfezione è necessario rimuovere residui di sporco che potrebbero pregiudicare l’esito dell’operazione.

Nell’ambito della disinfestazione per sporco si intende la presenza di insetti morti, uova e probabili feci prodotte da animali e/o parassiti presenti.

Ecco perché prima della disinfezione, vanno effettuati quei processi mirati all’individuazione e all’eliminazione di organismi viventi e parassitici; si parla pertanto di disinfestazione.

L’eliminazione di questi animali è fondamentale in quanto sono portatori di malattie infettive che potrebbero causare gravi danni alla salute dell’uomo e dei propri animali domestici.

Tuttavia, non significa che la disinfestazione debba essere necessariamente seguita dalla disinfezione che può essere effettuata anche nei casi in cui un luogo o un oggetto siano stati esposti a microrganismi patogeni come muffe, virus e spore e si vuole limitare il rischio di infezioni.

Sia che si tratti di disinfestazione che di disinfezione, per avere la certezza del risultato è sempre meglio rivolgersi ad aziende competenti in materia come Hampton srl da anni in prima linea nella lotta ai parassiti, che metterà in atto una serie di differenti metodologie attraverso l’utilizzo di prodotti specifici atti a garantirvi l’efficacia dell’intervento.

Infatti, anche se in commercio esistono numerosi prodotti fai da te, questi hanno un effetto limitato e non risolvono appieno il problema: potrebbero infatti esserci uova nascoste o nidi, il che significa che i parassiti potrebbero ripresentarsi.

Chi invece si occupa di disinfestazione sa riconoscere la presenza di insetti indesiderati e scovare tane nascoste attraverso un sopralluogo in modo da capire quale strategia applicare per eliminare definitivamente il problema ed evitare la ricomparsa di questi “ospiti” indesiderati.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *