Prestiti personali

prestiti personali

L’uomo fin dai tempi piu’ remoti ha sentito l’esigenza di usufruire di determinati servizi, come ad esempio di una casa o un’auto, che però richiedevano un pagamento importante in denaro.

I prestiti personali sono nati per queste esigenze e sono davvero utili per soddisfare un proprio bisogno ma è ovvio, che per averli, è fondamentale rispettare determinati parametri che andremo a conoscere nelle prossime righe.

I prestiti personali possono essere concessi o dalle banche oppure da determinate agenzie, che successivamente applicheranno un loro tasso di interesse.

Una caratteristica importante dei prestiti personali riguarda la destinazione del prestito cioè a chi verrà destinato l’eventuale prestito ricevuto in questo modo si riusciranno ad ottenere dei tassi agevolati.

Ovviamente chi concede il prestito deve avere delle garanzie da parte nostra e quindi è fondamentale rispettare determinate caratteristiche per aver concesso un prestito personale.

Il primo parametro di fondamentale importanza riguarda il proprio reddito.

prestiti personali

L’ ente a cui avete fatto richiesta di prestito controllerà il vostro reddito e cercherà di capire se eventualmente è possibile sostenere una rata per il pagamento per questo è importantissimo avere una busta paga definita ‘libera’ cioè che non abbia altri impegni economici.

Il secondo parametro riguarda la propria storia creditizia cioè se in passato ci sono state alcune ‘pecche’ dovute a pagamenti non effettuati o ritardi eccessivi, è ovvio che in caso siano presenti questi problemi la concessione del prestito ha meno probabilità che venga concesso.

Un’altra caratteristica importante è la propria posizione lavorativa.

Una persona con una stabilità economica, magari con un contratto a tempo indeterminato, ha piu’ possibilità di ricevere un prestito rispetto ad una persona senza lavoro o in una situazione lavorativa delicata.

E’ importante in merito diffidare da agenzie che promettono prestiti a casalinghe, protestati o disoccupati in quanto molto probabilmente applicherebbero tassi di interesse molto elevati.

E’ davvero fondamentale prima di scegliere un determinato prestito valutare tutti i vari parametri e successivamente fare la propria scelta.

I parametri da valutare sono:

  1. Il TAN(Tasso Annuale Nominale) che corrisponde al tasso applicato dall’ente su base annuale;
  2. Il TAEG(Tasso Annuo Effettivo Globale) è una misura espressa in termini percentuali del costo complessivo del prestito compreso di oneri accessori, spese assicurative e di istruttoria.

Un sito internet che offre un buon servizio, anche di calcolo del prestito, è il seguente http://www.finanziamentimultifinitalia.it/prestiti-personali/ troverete una vasta scelta di prestiti e le varie possibilità per una rata comoda e comunque conveniente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *